Chiamaci: +39 0434 654183
Follow Us:

Area news

TRANSIZIONE ALL’ECONOMIA POST-COVID 19: GEES RECYCLING PUNTA SUL DIALOGO DIRETTO CON I MAKERS PER RISPONDERE ALLA CRISI DELLA DISTRIBUZIONE TRADIZIONALE, E AVVIA UNA CAMPGNA E-COMMERCE SU AMAZON

  • Aviano, 20 luglio 2020



La pandemia Covid-19 e il conseguente lockdown hanno cambiato repentinamente i nostri stili di vita. L’emergenza sanitaria con inevitabili misure restrittive sulla circolazione delle persone e sul distanziamento sociale, hanno avuto un impatto enorme sui legami sociali, sulla scuola, sul lavoro, sulle attività commerciali, sulla percezione stessa del senso di Comunità. In Italia questa rivoluzione ha impattato pesantemente su un sistema paese già endemicamente fragile. Se la crisi sanitaria è stata in buona parte ammortizzata dalla straordinaria abnegazione del personale ospedaliero e delle numerose organizzazioni volontarie, sul piano economico il contraccolpo è stato forse più silenzioso, ma per intensità e durata rischia di diventare la vera sfida ancora da vincere.
La nostra realtà aziendale ha beneficiato di alcuni provvedimenti del Governo, qualche prestito a tasso agevolato (molte altre piccole imprese che conosciamo non sono state così fortunate), e soprattutto la Cassa Integrazione in Deroga COVID-19 del decreto legislativo n.18 del 17 marzo 2020, che ci ha consentito di contenere i costi fissi, consentendo ai nostri collaboratori di mantenere il salario e il posto di lavoro.


Oggi osserviamo con preoccupazione ciò che sta accadendo nei settori non alimentari (abbigliamento, bricolage, sport, profumerie, mobili e arredamento e altri), dove si stanno registrando cali del fatturato del 25-30% a livello nazionale, con punte nelle Regioni più coinvolte, come la Lombardia, che superano il 50 per cento. Una situazione determinata dalla ridotta capacità di spesa da parte delle famiglie, aggravata da norme igienico-sanitarie che ancora oggi rendono complesso l’accesso ai punti vendita. Uno scenario che non promette una rapida inversione di tendenza.
Molte imprese hanno tagliato gli investimenti del 2020 anche perché importanti eventi internazionali del settore design e arredamento sono stati cancellati; prima è toccato al Salone Del Mobile di Milano (incontro di rilevanza mondiale per produttori e compratori), poi è stato il turno del Cersaie di Bologna (Salone Internazionale della Ceramica).


In questo contesto abbiamo deciso di puntare sulla disintermediazione e sull’internazionalizzazione della vendita dei nostri prodotti. Puntiamo sul web perché il nostro target di riferimento, e cioè i “makers” (età media compresa tra i 25 e i 50 anni dediti all’eco-design, al re-use e al fai-da-te) è costantemente connesso e orientato all’informazione e all’acquisto online.
Per una risposta rapida rivolta al mercato italiano e europeo abbiamo scelto di affidarci al gigante dell’e-commerce AMAZON.
I prodotti Gees Recycling sono stati posizionati su due sezioni del marketplace.


Sulla prima sezione “Commercio, Industria e Scienza” sono proposte le lastre in vetroresina riciclata non lavorate, in formato standard 1000 x 2300 oppure 500 x 1150. L’offerta è dedicata agli artigiani o a piccoli mobilifici che intendono testare il prodotto in vetroresina riciclata acquistando anche una sola lastra per volta. Inizialmente saranno proposte le texture e le colorazioni più commerciali, ma in una seconda fase verranno inserite anche delle serie speciali limitate.
https://www.amazon.it/vetroresina-plastiche-termoindurenti-disponibili-1000X2300X18MM/dp/B08CNJ7VLF/ref=sr_1_3?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=lastra+vetroresina&qid=1595088886&s=industrial&sr=1-3

Sulla seconda sezione “Casa/cucina e Giardino” sono proposti top finiti per tavoli da interni o da esterni di varie forme, colori e misure. Il top è rifinito con cura artigianale ma non è comprensivo di gambe perché vogliamo offrire una soluzione di eco-design per tutti coloro che recuperano vecchie strutture prive del piano di appoggio o a quei “makers” che creano e assemblano oggetti e arredi partendo da zero. I prodotti sono destinati anche agli arredatori del settore HO.RE.CA. che sviluppano ambientazioni green.
https://www.amazon.it/s?k=top+tavolo+agglomerato&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref=nb_sb_noss


Al momento la strategia direct e social media è gestita internamente con campagne multicanale che speriamo di poter potenziare dopo i primi risultati di vendita.




Sei in : Area News

Certificazioni

Gees Recycling ottiene, prima ed unica azienda a livello internazionale, la certificazione di prodotto CSI per manufatti in Compositi Fibro‐Rinforzati ricavati da riciclo.

CSI Spa è accreditato ACCREDIA, l'organismo nazionale di accreditamento, relativamente alle sue aree di attività: Certificazione, Ispezione e Laboratori di Prova.



Interreg Italia Slovenia

Chi siamo
Contatti
CCIAA Pordenone - REA PN 95657 - Cap.Soc. 1.512.500 i.v. - P.Iva 01678120930
Gees Recycling Srl © 2016 - Tutti i diritti riservati